cosa vedere acattolica e dintorni

Cosa vedere a Cattolica, la regina dell’adriatico

Prima di immergersi nelle ( imminenti) vacanze estive, si potrebbero sfruttare i weekend soleggiati e estivi che ci separano dalle ferie per dedicarsi alla scoperta di alcune delle città più belle del nostro stivale, come appunto la città di Cattolica. Conosciuta da molti anche come la “ Regina dell’Adriatico”, la città di Cattolica sorge al confine tra l’Emilia Romagna e la regione delle Marche, ed è divenuta negli anni una delle principali mete turistiche di italiani ed europei che, soprattutto con l’arrivo dell’estate, la scelgono come luogo per passare le proprie vacanze.  Complice del successo turistico, oltre alla movida tipica dei mesi estivi e la vicinanza con altre importanti città del territorio come Rimini e Riccione, anche le numerose attrazioni presenti in città, di cui è possibile trovare informazioni tramite Cattolica.info.

ALLA SCOPERTA DELLA REGINA DELL’ADRIATICO

COSA VISITARE

Una volta arrivati a Cattolica, prima di dedicarsi al sole e al relax sulle sue spiagge di sabbia finissima, è obbligatoria una visita al porto della città, dove sarà possibile ammirare i pescatori che con maestria e dedizione portano avanti un lavoro millenario. La passeggiata lungo il suggestivo lungomare della città vi porterà poi alla scoperta della rocca di Cattolica, che dal 1491, anno della sua costruzione,  sovrasta ancora l’urbe in posizione di controllo e difesa.  Di grande interesse architettonico-artistico sono poi il Palazzo del Municipio costruito in stile neoclassico, al di sopra del quale è posto lo stemma del comune, e la torre dell’orologio; sempre di interesse artistico è la chiesa di Santa Apolinnare all’interno del quale è conservato un importante dipinto sulla crocefissione.

Di tutt’altro interesse, questa volta storico, è la visita alla casa di Guglielmo Marconi al quale può essere affiancata la visita al Museo la Regina, dove sono conservati e esposti alcuni importanti reperti  archeologici risalenti all’epoca della repubblica romana e alcuni reperti invece della Marineria.

Ma Cattolica non è solo cultura e storia, ma anche divertimento: ecco quindi che non può mancare in un weekend alla scoperta della città la visita al famoso Acquario di Cattolica. Conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, la struttura è caratterizzata per la sua forma a flotta navale, essendo dislocato in una serie di locali che visionati dall’alto evocano l’immagine proprio di una flotta. Ospiti della struttura numerose esemplari della vita marina, e per accompagnare il visitatore alla scoperta di questo mondo in parte ancora nascosto, sono stati ideate e progettati diversi percorsi interattivi e assai tecnologici.

Ma è di notte che la città si scatena e offre ai suoi ospiti il meglio della movida e del divertimento: tanti i locali notturni che ogni sera organizzano eventi e feste per invogliare la clientela a parteciparvi; tra i locali assolutamente da visitare vi è la rinomata Baia Imperiale dove la musica a tutto volume accompagna giovani e meno giovani fino alle prime luci dell’alba. A garantire il successo del locale soprattutto la vicinanza alla riserva naturale di Parco San Bartolo, con vista sul quieto e immobile mar Adriatico.

Prima di lasciare la città, è poi possibile darsi allo shopping sfrenato nelle sue vie del centro storico, tra boutique rinomate e botteghe artiginali.