cosa vedere a assisi

Cosa vedere ad Assisi

Cosa vedere ad Assisi? Questa città è un capolavoro d’Italia invidiato in ogni parte del mondo e che, se visitato ed ascoltato, può raccontare una storia ricca anche 1000 anni. Era stato Giosuè Carducci a narrare la bellezza ricordando le caratteristiche di una città senza tempo, che nel corso degli anni ha fatto apprezzare se stessa e le sue bellezze, in ogni parte del mondo, riuscendo a conquistare il ruolo fondamentale nella storia del mondo. Oltre al santuario e alla presenza di luoghi religiosi e di cripte che attirano migliaia di fedeli in ogni periodo dell’anno, la città di Assisi ha una Pinacoteca Civica di fondamentale importanza, oltre ad una bella Rocca e alla presenza di una piazza del Comune davvero caratteristica, di un tempio della Minerva che vale la pena visitare.

Cosa vedere ad Assisi

In questa zona d’Italia è possibile poi, anche approfittare di una cucina senza pari dai sapori tradizionali e caldi, che faranno la differenza, sotto vari aspetti e soprattutto si contraddistinguono anche grazie all’ospitalità e al savoir-faire degli abitanti della zona.

Ma cosa vedere ad Assisi? Chi sceglie di visitare Assisi, non può non fare un salto nella Basilica di San Francesco. Nel 1330, la basilica è stata realizzata per onorare il santo più amato d’Italia e al suo interno sono presenti opere meravigliose, uniche al mondo come quelle di Giotto e di Cimabue. Nonostante il duro colpo subito dopo il terremoto la basilica di Assisi è stata completamente ristrutturata e sono stati salvati anche gli affreschi di Giotto.

All’interno della basilica si trovano anche le spoglie del Santo. Ad Assisi inoltre, è possibile visitare la Basilica di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola. Questa splendida chiesa è stata realizzata nel 1200 circa e prende il nome dalla zona in cui sorgeva il terreno dove è stata realizzata. Un piccolo capolavoro di architettura, la basilica raccoglie stavolta la testimonianza della presenza di San Francesco nella città di Assisi. Stesso discorso anche per la Basilica di Santa Chiara, costruita subito dopo la morte della Santa. Una chiesa molto particolare, che vale la pena visitare anche per la presenza delle reliquie della Santa.

Come già accennato, vale anche la pena effettuare una visita al tempio di Minerva ad Assisi, che è uno dei primi monumenti dell’antichità ancora perfettamente integro e pare sia stato dedicato ad Ercole, nel primo secolo avanti Cristo. Nel Medioevo, il tempio viene anche trasformato in una chiesa che si chiamava Santa Maria sopra Minerva, ma poi successivamente è ritornato ad essere un momento.

Tra gli edifici civili che vale la pena visitare c’è il Palazzo del Capitano del Popolo, il Palazzo dei Priori e Torre del Popolo, tutti risalenti al periodo tra il 1200 e il 1400 e caratterizzati da uno stile unico e senza tempo. Un cenno a parte, meritano il palazzo Vallemani e Pinacoteca Comunale che racchiudono affreschi di epoca medievale e rinascimentale e soprattutto conservavano il Museo della Memoria di Assisi, oltre a numerose opere d’arte. Infine ad Assisi, c’è la magnifica Rocca Maggiore che da più di 800 anni regna sulla città di San Francesco ed è stata costruita da Federico Barbarossa nel 1183. Insomma, questa città, tra storia, cultura e religione sicuramente regalerà dei momenti fantastici che verranno conditi da un’ottima cucina e dal cuore caldo dei suoi abitanti. Spero che avrai capito cosa vedere ad Assisi e che passerai una bella vacanza.